Discipline giuridiche ed economiche Stampa
IGEA - ITER/Turistico - Mercurio/Programmatori - Sirio/serale La funzione dell’insegnamento di diritto ed economia nel biennio è di costituire un’educazione giuridico economica, attraverso la creazione di percorsi didattici in grado di educare i giovani alla democrazia. L’intento è di riuscire a fornire gli strumenti per comprendere i meccanismi di fondo dell’agire individuale e collettivo, per sviluppare razionalmente i propri punti di vista e comprendere e discutere quelli altrui.

Partendo dall’uso di parole e di concetti familiari, il percorso didattico si propone anche l’importante obiettivo di mettere lo studente nella condizione di riconoscere, spiegare e utilizzare il linguaggio economico e giuridico. Nel triennio l’insegnamento delle discipline giuridiche ed economiche mira a: creare una coscienza civile; dotare degli strumenti di lettura della realtà sociale; consolidare la consapevolezza di appartenere a una comunità che ha diritti e doveri.

Per ciò che concerne le abilità, l’insegnamento di queste discipline deve aiutare gli studenti a capire i fenomeni sociali che sottostanno alle norme giuridiche e le giustificano, e sviluppare le capacità logiche che, una volta acquisite, consentano loro di procedere in modo autonomo nello studio.
 
I.T.C. Salvatore Satta
Loc. Biscollai - 08100 - Nuoro
Tel. 0784-202029 Fax 0784-205105
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
P.I. 93009130910
Cod.MIUR SEDE NUORO NUTD090002
Cod.MIUR SEDE OROSEI NUTD090013 
Esame di stato
Il nuovo obbligo istruzione
italiagov.gif
europa.gif
Agenzia Nazionale per lo sviluppo dell'autonoma scolastica
Sito Regione Sardegna